BLOG

Analisi competitor: quando è utile e come farla

27 Set 2021, Posted by ilenia in News

I vantaggi dell’analisi competitor

 

Incrementare le vendite grazie all’analisi della concorrenza

 

Gli argomenti di questo articolo:

 

– Che cos’è l’analisi competitor?

 

РPerch̩ ̬ utile per la tua azienda

 

– Come fare l’analisi competitor

 

+ REGALO FINALE

 

1. Che cos’è l’analisi competitor 

L’analisi dei competitor è un’indagine di mercato che consiste nell’osservazione e nell’analisi di strategie e attività delle imprese competitor di un determinato settore, allo scopo di individuare i punti di forza e di debolezza della tua impresa rispetto al mercato, al fine di migliorare il posizionamento del tuo business e la competitività.

 

2. Perchè è utile per la tua azienda?

L’analisi dei competitor è utile alla tua azienda perché permette di inquadrare il posizionamento della tua azienda rispetto al mercato e, grazie a ciò, valutare cosa migliorare per incrementare la visibilità/notorietà aziendale e le vendite, prendendo anche spunto dalle buone pratiche dei competitor che possono essere personalizzate e affinate ulteriormente.

Un altro grande vantaggio che può essere ricavato dall’analisi dei competitor è una migliore e più approfondita conoscenza del proprio target o della nicchia di riferimento, dei suoi interessi, degli argomenti/questioni più rilevanti per loro in relazione al settore, dei loro bisogni, necessità e problemi da risolvere.

Tutto questo porta la tua azienda in una condizione di vantaggio, che può essere sfruttata attuando strategie e/o attività di marketing e comunicazione mirate e soddisfare così il bisogno del cliente.

Ma soprattutto quando si fa un’analisi dei competitor è importante inserire tra le imprese competitor da analizzare e comparare, anche una grande azienda (es. multinazionale). Perchè? Per rispondere alla domanda dobbiamo prima di tutto capire come si fa un’analisi competitor

 

3. Le fasi fondamentali di un’analisi competitor

Il primo passo per poter svolgere un’analisi valida è trovare i propri competitor. Quindi, come si individuano i competitor? Esistono diverse tipologie di competitor e, in questa sede, vedremo i principali, ovvero i più utili per quanto riguarda un’analisi base.

I più semplici da individuare sono i competitor diretti, ovvero quelle imprese che operano nello stesso settore della tua impresa ed offrono prodotti uguali e/o simili ai tuoi.

Più difficili da individuare invece sono i competitor indiretti, e si intendono quelle aziende che offrono prodotti che rappresentano una valida alternativa ai tuoi purché soddisfano lo stesso bisogno.

Dopo aver stilato una lista di competitors si passa all’azione, monitorando alcuni aspetti specifici e confrontandoli con la propria attività. Di seguito le tre aree principali:

 

Prodotto e/o servizio: confronta tutto ciò che riguarda il tuo prodotto e/o servizio con quello dei tuoi concorrenti, dal packaging, al prezzo, ai materiali, all’estetica fino al servizio clienti pre e post acquisto.. tutto ciò che influisce e che potrebbe influire sulla definizione/produzione del prodotto e/o servizio

Canali di vendita: tramite quali canali i competitor vendono i loro prodotti? punti vendita, franchising ecc.

Comunicazione e Marketing: è una delle aree da cui si può ricavare moltissime informazioni utili all’impresa, e consiste nell’analisi della comunicazione aziendale, del tono di voce, dei canali, dei contenuti, delle promozioni, dei loro touchpoint con i clienti e di tutte quelle attività volte alla promozione e descrizione dei prodotti/servizi e dell’azienda in generale.

 

Ma come fare a reperire tutte queste informazioni?

Molti dati potrete raccoglierli direttamente online, sui siti web, nei forum e sulle pagine social delle imprese competitor. Mentre un’ottima strategia per poter sia prendere informazioni che comprendere nel dettaglio la customer experience (l’esperienza cliente) è fare reverse engineering, ovvero diventare direttamente il cliente dell’impresa competitor e testare l’esperienza.

In questo modo potrete confrontare le diverse esperienze e migliorare, aggiornare o investire sulla vostra esperienza cliente. Ed è uno dei motivi per il quale, nei paragrafi precedenti, vi abbiamo consigliato di inserire delle grandi aziende all’interno della vostra lista competitor.

Le grandi aziende infatti, possiedono maggiori risorse per quanto riguarda l’analisi di mercato e della concorrenza, e in questa maniera, cioè analizzando tutti gli aspetti dell’azienda, potrete sfruttare a vostro vantaggio le loro risorse e comprendere meglio il vostro target, i bisogni del cliente, come migliorare l’esperienza cliente, la comunicazione, i contenuti rilevanti e molto altro.

 

E’ ovvio che un’analisi del genere richiede molto dispendio di tempo e una conoscenza approfondita dei canali online e della struttura di analisi di mercato.

 

Per queste ragioni, Microfilla ha scelto di regalare a chi sta leggendo questo articolo l’analisi di un competitor a vostra scelta!

Basta compilare il form qui sotto per ricevere l’analisi e migliorare le performance della propria azienda 👇

[]
1 Step 1
Previous
Next

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.